Pressione bassa in Estate? Scopri come affrontarla

person Pubblicato da: Team Pharmaviva list In: Gli articoli di PHARMAviva.it

Pressione bassa in Estate? Scopri come affrontarla

In estate, in contemporanea all’aumento delle temperature, può capitare spesso di soffrire di cali di pressione. La pressione bassa, o ipotensione, si verifica quando i valori di pressione arteriosa a riposo si mantengono al di sotto dei 90/60 mmHg. Va detto che l’ipotensione è un disturbo piuttosto frequente e diffuso, e certamente meno grave rispetto all’ipertensione.

La pressione arteriosa altro non è che la forza che viene esercitata dal sangue verso le pareti dei vasi sanguigni. Essa dipende da alcuni fattori quali: frequenza cardiaca, elasticità delle arterie e il volume di sangue che circola nel corpo. Si possono distinguere due valori di pressione arteriosa: la sistolica, detta comunemente “massima” e la diastolica, ovvero “minima”.

I sintomi più frequenti di ipotensione si manifestano con:

  • Appannamento della vista;
  • sensazione di svenimento;
  • vertigini;
  • nausea e/o vomito.

In estate, l’aumento delle temperature provoca un surriscaldamento generale del corpo che, per potersi raffreddare, produce una vasodilatazione che fa scendere la pressione arteriosa.

Cosa fare se si soffre di pressione bassa:

Se si soffre di pressione bassa è utile non stare seduti per molto tempo; se si è abituati a fare una vita sedentaria è consigliabile, per evitare di avere le gambe pesanti, sollevarle per qualche minuto così da favorire il ritorno venoso. Al tempo stesso sarebbe da evitare lo stare troppo in piedi, meglio quindi passeggiare a piccoli passi.

Fondamentale è reidratare il corpo, bere acqua e non solo acqua: è molto importante integrare i liquidi persi attraverso la sudorazione con abbondanti succhi di frutta, integratori vitaminici e idrosalini.

Anche l’alimentazione gioca un ruolo importante: è sempre consigliabile l’assunzione di cibi leggeri e ricchi di liquidi e zuccheri, quali angurie, cocomero e banane, particolarmente ricche di potassio.

Durante l’estate, se si assumono farmaci per la regolazione della pressione, quali ad esempio i diuretici, è consigliabile richiedere un consulto medico, per evitare eccessivi abbassamenti di pressione.

In farmacia sono disponibili un gran quantitativo di integratori particolarmente efficaci nel contrastare l’ipotensione. I componenti principali di questi integratori sono:

  • Caffeina;
  • ginseng;
  • creatina;
  • magnesio e potassio.

 Ecco qualche esempio:

ESI GINSENGPLUS.pngESI GO UP.pngabocaNATURAMIXenergia.png

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre